lang_hdr

  • Aftermarket
    Termine generico per indicare accessori non prodotti da Harley-Davidson ma da altri produttori.

  • Bagger
    Termine utilizzato spesso per indicare i modelli H-D® Touring, che hanno di serie degli accessori per i modelli touring (come ad esempio le borse laterali).

  • Bar & Shield
    La definizione del memorabile logo Harley-Davidson.

  • Bob/Bobbers
    Un tipo classico di motocicletta che risale ai periodi successivi alle Guerre Mondiali, quando i reduci modificavano le motociclette di serie per adattarle ai propri gusti. Negli ultimi anni questo stile è tornato alla ribalta.

  • cc.
    Si riferisce ai centimetri cubi del motore. Le Harley sono equipaggiate con motori da 883cc-1202cc-1250cc-1584cc-1690cc.

  • Chopper
    Motociclette custom la cui origine risale alla Seconda Guerra Mondiale, quando i veterani, una volta tornati a casa, riducevano all'essenziale (to chop, per l'appunto) le loro moto spogiandole di tutto ciò che ritenevano superfluo.

  • CVO
    Custom Vehicle Operations. Motociclette "factory custom" prodotte in tiratura limitata da Harley-Davidson.

  • Cruiser
    Una motocicletta che non rientra nelle categorie delle bagger o delle moto sportive. Di solito ha la sella bassa, gli scarichi rumorosi, una bella verniciatura e cromature in abbondanza.

  • Do-rag
    La tipica bandana indossata sotto il casco per evitare infiltrazioni d'aria.

  • DOT
    Dipartimento dei Trasporti USA. Il casco deve essere conforme agli standard DOT.

  • ECM
    Modulo di comando elettronico. Si tratta del computer di bordo delle motociclette moderne, a cui è affidato il controllo di vari processi.

  • EFI
    Iniezione elettronica del carburante. Dispositivo elettronico che regola automaticamente il flusso del carburante nella motocicletta. Sostituisce il carburatore ed elimina la necessità dell'aria manuale.

  • EVO
    Diminutivo per indicare il motore Harley-Davidson Evolution® V-Twin.

  • Gearhead 
    Un motociclista con la passione di fare le riparazioni e i tagliandi della moto in proprio.

  • Giblets
    L'infinita possibilità di cromature, gadget e accessori che si possono aggiungere alla propria Harley-Davidson.

  • H.O.G.
    Il club Harley Owners Group®, fondato nel 1983.

  • Aprire il gas
    Accelerare di colpo per spostarsi più velocemente.

  • Hugger
    Un tipo di motocicletta sportiva che ha le sospensioni ribassate per "abbracciare" meglio la strada.

  • Cavalletto laterale
    Ricordati sempre di aprirlo,  prima di scendere dalla moto!

  • Avviamento a pedale
    Utilizzato sulle motociclette old-school, prima dell'arrivo dell'avviamento elettrico.

  • Lid - Coperchio
    Termine utilizzato per indicare il casco o il cappello. Spesso viene usato per descrivere i caschi privi di omologazione DOT. A volte si usa anche il termine "skid lid.".

  • Road Gator - Pezzi di copertoni
    I brandelli di gomma che si staccano dai pneumatici ricondizionati (male) degli autocarri e che spesso invadono le autostrade.

  • RPM (revolutions per minute)
    Termine utilizzato per indicare il numero di giri compiuti dal motore in un minuto.

  • Sissy Bar
    Poggiaschiena per il passeggero.

  • Slabbing It - Andare di fretta
    Andare di fretta e scegliere l'autostrada invece che i percorsi panoramici. Quando hai bisogno di spostarti velocemente da A a B.

  • Tricked-out 
    Motociclette ricche di accessori e dettagli.

  • Throttle Jockey
    Termine utilizzato per descrivere una persona che passa più tempo a sgasare la moto ferma in garage o in parcheggio che a guidarla.

  • Twisties - Strade tortuose
    Sono le strade "tutte curve" che ogni motociclista sogna di percorrere

  • Filtro dell'aria
    Filtra le impurità che possono penetrare nel motore provocando danni irreversibili alle parti in movimento.

  • Manubrio Ape Hanger
    Manubrio con impugnatura al di sopra dell'altezza della spalle.

  • Pinze del freno
    Quando premi la leva del freno anteriore o il pedale del freno posteriore, la pressione passa dalla pompa alla pinza dei freni. Da qui viene trasmessa alle pastiglie che generano attrito del disco, per consentire l'arresto della moto.

  • Carburatore
    Gestisce la miscela di aria e benzina in un motore a combustione interna. Su tutti i modelli Harley-Davidson il carburatore è stato sostituito dall'iniezione.

  • Leva della frizione
    Così come le automobili, anche le moto hanno la frizione, che serve a collegare/scollegare la potenza del motore alla ruota posteriore tramite una leva posta sul manubrio.

  • Cilindro
    Il cilindro insieme al pistone sono l'anima del motore di una motocicletta.

  • Motore
    La fonte di propulsione che sposta la motocicletta e il motociclista sulla strada. Il motore "a combustione interna". utilizza l'energia ottenuta dalla combustione della benzina e la trasforma in forza rotazionale. L'unità di misura dei motori è il centimetro cubo (cc) o il pollice cubo (ci), cioè 1584cc o 96ci.

  • Carena
    L'elemento che protegge il motociclista.

  • Pedane poggiapiedi
    I sostegni sui quali appoggiano i piedi del pilota e del passeggero.

  • Forcella
    La forcella è la sospensione anteriore; mantiene la ruota anteriore a contatto con il terreno e assorbe le asperità. L'angolo della forcella anteriore è chiamato "angolo d'inclinazione".

  • Telaio
    Immaginalo un po' come lo scheletro della motocicletta, la struttura che tiene insieme il motore, le sospensioni e tutti gli altri componenti.

  • Leva del freno anteriore
    Per azionare il freno anteriore, tira la leva posta a destra sul manubrio.

  • Serbatoio della benzina 
    Dopo avere riempito il serbatoio della benzina, ricordati di chiudere bene il tappo per impedire fuoriuscite di benzina. Non riempire troppo il serbatoio. Consulta il manuale del proprietario per sapere quale tipo di benzina utilizzare per ottenere prestazioni migliori.

  • Hardtail (telaio rigido)
    Telaio privo di sospensioni posteriori

  • Faro
    Il faro sempre acceso e provvisto di luce abbagliante e anabbagliante, garantisce la massima visibilità, anche di notte

  • Silenziatore
    Il silenziatore regola il suono dello scarico prodotto dal motore

  • Pedale del freno posteriore
    Per azionare il freno posteriore devi premere il pedale che si trova sul lato destro della moto, vicino alla pedana poggiapiedi.

  • Ammortizzatori posteriori
    La sospensione posteriore mantiene la ruota posteriore a contatto con la strada e ne assorbe le asperità

  • Borse laterali
    Borse da viaggio fissate su entrambi i lati del parafango posteriore della moto.

  • Pedale del cambio
    Il pedale del cambio permette di inserire le marce per ottenere velocità di marcia diverse. Il pedale si sposta verso l'alto e verso il basso. Per selezionare la prima marcia devi spostare il pedale verso il basso. Per selezionare la seconda marcia devi spostare il pedale verso l'alto. La folle si trova tra la prima e la seconda marcia.

  • Softail
    Telaio con sospensione posteriore nascosta, che aggiunge il comfort moderno al look classico hardtail (telaio rigido).

  • Sospensione
    Il sistema di molle e ammortizzatori per garantire una guida confortevole e sicura.

  • Forcellone
    Montato sulla parte posteriore della maggior parte delle motociclette, collega il pneumatico, gli ammortizzatori, i freni e la sospensione.

  • Acceleratore
    Così come in una automobile si preme l'acceleratore con il piede destro, su una motocicletta si ruota l'acceleratore per aumentare la velocità del motore.